L'A.N.P.S. - Associazione Nazionale della Polizia di Stato - è stata costituita ed eretta Ente morale con decreto del presidente della Repubblica n. 820 del 7 ottobre 1970 con la denominazione di Associazione nazionale delle guardie di Pubblica Sicurezza. Il 1° aprile 1981, con la riforma e l'applicazione della legge 121, prese la denominazione attuale. Gli associati, che volontariamente aderiscono all'Anps, sono i dipendenti in congedo e in servizio della Polizia di Stato, oltre agli altri soggetti previsti dall'articolo 4 dello Statuto (benemeriti e simpatizzanti). Il presidente onorario del sodalizio è il capo della Polizia - direttore generale della pubblica sicurezza. Sono soci onorari i vice capi della Polizia, i prefetti, i direttori interregionali e i questori in sede, le medaglie d'oro al valore militare, quelle al valore civile e i grandi invalidi della Polizia di Stato. Attualmente l'Anps sul territorio nazionale conta 160 sezioni, all'estero una (a Toronto in Canada), e 35 gruppi. Le finalità dell'associazione sono di alto livello morale e hanno anche lo scopo di mantenere vivo il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio. L'Anps è custode del Medagliere nazionale nella sede centrale che si trova a Roma, in via Statilia 30. Il Medagliere rappresenta il sacrificio e la dedizione al servizio di tanti operatori della Polizia di Stato che hanno immolato la loro vita per garantire il rispetto delle leggi dello Stato e per tutelare la sicurezza di tutti i cittadini della Nazione. Il loro sacrificio è sempre vivo e presente nell'opera quotidiana di tutti gli appartenenti alla Polizia. L'Anps è una grande famiglia che condivide il motto della Polizia di Stato "Vicini alla gente", protagonista di ieri e di oggi.

emergenza corona virus 

questo è il sito del Gruppo Polradio dell' Associazione Nazionale Polizia di Stato sezione di Milano. La finalità del Gruppo Polradio è quella di riunire soci sia simpatizzanti che effettivi in servizio o congedo che sono interessati al mondo delle radio telecomunicazioni. Per rendere possibile lo svolgimento della sua attività, il Gruppo si avvale dell'utilizzo di strutture dell' A.N. Polizia di Stato, e di proprie strutture radioelettriche. Presso la sezione ANPS del III Reparto Mobile di Milano in via Umberto Cagni al n°21 (sede operativa del Gruppo Polradio) è attiva una stazione del servizio di radioamatore. Questa è raggiungibile tramite la rete echolink numero nodo 591166 nominativo IW2ECM-R . Se sei interessato e vuoi avere info scrivi a: info@polradio.it oppure chiama il numero: 02.56566892

Raggiungibile tramite queste reti 

Rete echolink numero nodo 742012 IR2A-R

Rete uno fm area Milano e Provincia 

simplex fm mhz 144.750.0

la web radio del Gruppo Polradio  AN Polizia di Stato 

(clicca sopra il logo per ascoltarla)    

tg ANSA, le news sempre aggiornate

Per i roghi 1500 sfollati in Sardegna. Oltre 20mila ettari in fumo Le fiamme dall'Oristanese all'Ogliastra, Canadair dalla Francia. Solinas chiede una quota dei fondi del Pnrr.

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, segue costantemente l'evolversi dei devastanti incendi in Sardegna. Il Presidente esprime la propria piena solidarietà a tutta la popolazione colpita e sostegno a quanti senza sosta si stanno prodigando negli interventi di soccorso. Quasi 1500 persone sfollate, oltre 20mila ettari di territorio, di boschi, oliveti e campi coltivati ridotti in cenere, aziende agricole devastate, case danneggiate. È pesantissimo il bilancio del gigantesco rogo scoppiato nel Montiferru, nell'Oristanese. Non è ancora stato possibile fare una stima precisa visto che il fuoco, dopo aver percorso circa 50 chilometri dall'Oristanese all'Ogliastra non è stato ancora domato e continua a minacciare case e aziende. Al lavoro per tentare di contrastare le fiamme ci sono 7500 uomini tra Corpo forestale, Vigili del fuoco, Protezione civile, volontari, ma anche Croce Rossa Italiana, Carabinieri e Polizia di Stato, in volo sette Canadair, più due in arrivo dalla Francia richiesti dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio, 11 elicotteri della flotta regionale, tra i quali il Super Puma, un elicottero dei vigili del fuoco e uno dell'Esercito, ma la situazione resta ancora molto difficile. Sono trascorsi quasi 27 anni dall'ultimo rogo scoppiato nel Montiferru: era l'agosto del 1994. Le alte temperature e il vento hanno alimentato il fuoco che si è velocemente propagato circondando prima Santu Lussurgiu e poi spostandosi a Cuglieri. Il piccolo paese è stato assediato dalle fiamme per tutta la notte: 200 le persone sfollate. Con loro anche tutti gli abitanti di Sennariolo, 155 persone, che si trova a pochi chilometri e dove gli tessi cittadini di Cuglieri avevano trovato rifugio. All'alba sono ripresi i lanci d'acqua dal cielo, ma dopo una lieve tregua, con il passare delle ore e con l'aumento delle temperature e della forza del vento, le fiamme hanno ripreso vita trasformando tutta l'area in un inferno. Il fronte del fuoco si è spostato raggiungendo Porto Alabe. Le fiamme hanno anche raggiunto Scano Montiferro, dove sono state evacuate alcune abitazioni e sfollate 400 persone, tra le quali anche gli ospiti di una struttura per anziani e Borore nel Nuorese con altre trenta famiglie allontanate. Un'emergenza continua, con i centralini di Protezione civile e vigili del fuoco presi d'assalto dai cittadini. Per tutta la giornata si sono susseguite le riunioni operative tra i vertici delle forze al lavoro per l'emergenza: lo stesso presidente della Regione, Christian Solinas è nella sala operativa della Protezione civile per coordinare e seguire le operazioni. Il governatore ha annunciato che scriverà al presidente Draghi per chiedere al Governo "un sostegno economico immediato per ristorare i danni e che una quota del PNRR sia subito destinata alla Regione per un grande progetto di riforestazione. Anche la Giunta regionale si è riunita, con tutti i sindaci delle zone colpite, ed è pronta a chiedere lo stato di calamità. "Non è ancora possibile effettuare una stima dei danni causati dagli incendi - ha evidenziato ancora il presidente della Regione -, ma si tratta di un disastro senza precedenti".

                                                           #esserci sempre

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Esposito, in Gomorra 5 un Genny ancora diverso (Sun, 25 Jul 2021)
'Sarei pronto a interpretare profiler creato in mio 1/o romanzo'
>> Continua a leggere

Putin, la flotta russa è in grado di sferrare attacchi letali (Sun, 25 Jul 2021)
Oggi la parata delle navi militari a San Pietroburgo
>> Continua a leggere

Gb: piano anti-crimine di Johnson, 'il poliziotto personale' (Sun, 25 Jul 2021)
L'agente di quartiere da chiamare se si è vittima di malviventi
>> Continua a leggere

Covid: Francia,accordo per l'estensione del pass sanitario (Sun, 25 Jul 2021)
Attesa la definitiva adozione del Parlamento in serata
>> Continua a leggere

India: massi travolgono auto, morti 9 turisti (Sun, 25 Jul 2021)
Incidente provocato da frane dovute alle piogge
>> Continua a leggere

Gaza: tornano i palloni incendiari, sale la tensione al confine (Sun, 25 Jul 2021)
Gli sforzi diplomatici sulla tregua con Israele segnano il passo
>> Continua a leggere

Di Maio, il vaccino è l'unico modo per uscire dalla crisi (Sun, 25 Jul 2021)
'Il governo tutela libertà e vita, ora i cittadini ci aiutino'
>> Continua a leggere

Afghanistan: migliaia in fuga dai combattimenti a Kandahar (Sun, 25 Jul 2021)
Oltre 22mila famiglie hanno lasciato le loro case
>> Continua a leggere

Grecia: rabbia per uccisione foca mascotte di Alonissos (Sun, 25 Jul 2021)
Colpita con una fiocina, Kostis era diventata simbolo dell'isola
>> Continua a leggere

Spunta ddl bipartisan, marchio 'doc' anche per l'artigianato (Sun, 25 Jul 2021)
Per laboratori prodotti artistici sconti fisco e botteghe-scuole
>> Continua a leggere

RSS di - ANSA.it

Tunisia, il presidente Saied licenzia il premier e congela il Parlamento (Mon, 26 Jul 2021)
Il capo di Stato fa ricorso all'art. 80 della Costituzione
>> Continua a leggere

Arriva il ddl concorrenza, da farmaci a impianti rifiuti (Sun, 25 Jul 2021)
Interventi anche su dirigenza medici, delega per servizi locali
>> Continua a leggere

Putin, la flotta russa è in grado di sferrare attacchi letali (Sun, 25 Jul 2021)
Oggi la parata delle navi militari a San Pietroburgo
>> Continua a leggere

Gb: piano anti-crimine di Johnson, 'il poliziotto personale' (Sun, 25 Jul 2021)
L'agente di quartiere da chiamare se si è vittima di malviventi
>> Continua a leggere

Covid: Francia, accordo per l'estensione del pass sanitario (Mon, 26 Jul 2021)
>> Continua a leggere

Tunisia: proteste nel giorno della Festa per la Repubblica (Sun, 25 Jul 2021)
Attivisti chiedono lo scioglimento del Parlamento
>> Continua a leggere

India: massi travolgono auto, morti 9 turisti (Sun, 25 Jul 2021)
Incidente provocato da frane dovute alle piogge
>> Continua a leggere

Con Branchetti e Gentili, news d'estate Mediaset (Sun, 25 Jul 2021)
Due nuovi programmi di approfondimento su Canale 5 e Rete4
>> Continua a leggere

Gaza: tornano i palloni incendiari, sale la tensione al confine (Sun, 25 Jul 2021)
Gli sforzi diplomatici sulla tregua con Israele segnano il passo
>> Continua a leggere

Migranti: Marina francese salva 80 persone, tra cui 20 bimbi (Sun, 25 Jul 2021)
Stavano cercando di raggiungere l'Inghilterra su due barche
>> Continua a leggere

Primo volo commerciale diretto tra Israele e Marocco (Sun, 25 Jul 2021)
Atterrato a Marrakech da Tel Aviv
>> Continua a leggere

Nigeria: liberati 28 liceali rapiti a inizio luglio (Sun, 25 Jul 2021)
In totale, 34 adolescenti rilasciati su 121 rapiti
>> Continua a leggere

Macron in Polinesia: 'Chieda scusa per i test nucleari' (Sun, 25 Jul 2021)
'Oltre 100.000 gli ammalati in 30 anni di esperimenti atomici'
>> Continua a leggere

Afghanistan: migliaia in fuga dai combattimenti a Kandahar (Sun, 25 Jul 2021)
Oltre 22mila famiglie hanno lasciato le loro case
>> Continua a leggere

Ad Aragon muore in pista il pilota 14enne Hugo Millán (Sun, 25 Jul 2021)
European Talent Cup, dopo la caduta il giovane spagnolo è stato investito dal polacco Pawelec
>> Continua a leggere

                                                 Situazione Meteo Italia

NUOVA SETTIMANA SCOPPIETTANTE, con nuovi TEMPORALI, rischio NUBIFRAGI.

ANTICICLONE AFRICANO IN PARZIALE CEDIMENTO - In avvio di settimana si conferma il cedimento dell'alta pressione al Centro-Nord che determinerà un aumento del rischio di temporali su molte regioni. L'anticiclone rimarrà ben saldo al Sud ed anzi a partire da metà settimana tenderà nuovamente a guadagnare territorio verso nord riportando condizioni stabili e soleggiate su gran parte della Penisola e caldo in ulteriore intensificazione. Tendenza meteo prossima settimana, tra forti temporali e caldo africano Tendenza meteo prossima settimana, tra forti temporali e caldo africano METEO LUNEDI' - Anticiclone in ritirata sul Nord dove correnti umide e più fresche atlantiche saranno foriere d'instabilità atmosferica. Il forte contrasto con la massa caldo umida presente in Pianura Padana potrà dare luogo a celle temporalesche localmente molto forti. Prestare attenzione al rischio di forti precipitazioni, fulmini, grandine e colpi di vento che sarà piuttosto elevato in particolare su medio-alto Piemonte, medio-alta Lombardia, Triveneto e parte dell'Emilia Romagna. Caldo e afa in attenuazione, specie al Nord-Ovest. Anche al Centro e in Sardegna è attesa della spiccata variabilità atmosferica con annuvolamenti frequenti alternati a schiarite e rischio di qualche veloce pioggia o rovescio a carattere sparso, ancora una volta accompagnato da polvere sahariana. Su Toscana e Appennino Tosco-Emiliano non si escludono isolati temporali. Al Sud pochi cambiamenti anticiclone africano sempre ben saldo e caldo intenso con punte prossime ai 38-40 gradi. METEO MARTEDI' - Correnti occidentali atlantiche in indebolimento ma ancora in grado di condizionare il tempo sulle regioni del Centro-Nord. Giornata quindi che riproporrà condizioni di spiccata variabilità con annuvolamenti frequenti alternati a spazi soleggiati. Al Nord potranno ripresentarsi acquazzoni e temporali, specie tra pomeriggio e sera, ma con fenomeni più isolati. Localmente comunque potranno ancora assumere carattere di forte intensità, specie tra Prealpi e alte pianure del Veneto e del Friuli-VG. Al Centro ancora nubi irregolari con residui piovaschi nella prima parte del giorno, tendenza al miglioramento nel pomeriggio-sera con schiarite. Al Sud pochi cambiamenti, anticiclone africano sempre protagonista. TENDENZA GIORNI SUCCESSIVI - Anticiclone africano che guadagnerà strada verso Nord riportando condizioni di stabilità e tempo soleggiato e gran caldo su buona parte della Penisola. Più instabile sulle Alpi dove si manterrà il rischio di temporali, localmente anche intensi, con qualche occasionale sconfinamento alle zone prealpine e di pianura limitrofe. Temperature massime in ulteriore ascesa, diffusamente tra 30 e 36 gradi, con punte fino a 40 gradi al Sud; disagio anche nelle ore notturne con notti tropicali su buona parte del territorio.

                                           Gruppo Polradio

 

          telefono:     02.56566892 -  email: info@polradio.it

 

Gruppo Polradio AN Polizia di Stato - sede legale, sede operativa,                        sala radio III Reparto Mobile PS  via Umberto Cagni n° 21 Milano   

LINK:

          Facebook                 Polizia di Stato 

          Facebook             Questura di Milano 

          Facebook             Questura di Roma

       Sito nazionale                    ANPS  

      Sito sezione di                    Milano